Ranieri (Testimonial) : “Come t’ha fatto mammate” – Amalfi

Data: 1973

Collocazione

BAR I Re 1973 00004

Dettagli

Marca: Barilla

Note

2’15” C TV WHS

Soggettario

Approfondimenti

Agenzia: Young & Rubicam
Direttore creativo: -
Art Director: -
Copywriter: -
Regia: Richard Lester
Direttore fotografia: Jean Bourgoin (1973); Sergio Salvati (1974)
Tv Producer: Roberto Cavaciuti
Casa di produzione: Montagnana
Musica: Autori delle rispettive canzoni
Arrangiamento: -
Interpreti: Massimo Ranieri
Location: San Gimignano (SI), Todi (PG), Amalfi (SA), Montefiascone (VT)
Anno: 1973, 1974
Durata: 130”
Codice ASB: BAR I Re1973/1-2-3-4-5
Abstract: Richard Lester gira questa serie di caroselli in alcune delle più belle e famose piazze del centro-sud d’Italia. Si comincia con la Toscana, con Massimo Ranieri che canta “La tua innocenza” nella piazza principale di San Gimignano; seguono “Ti ruberei”, “Sogno d’amore” (da Todi, in Umbria), “Erba di casa mia” (da Montefiascone, nel Viterbese) e “Comme facette mammeta” (dalla scalinata del Duomo di Amalfi, in Campania). Al termine del concerto, Massimo viene invitato dalle autorità locali ad assaggiare le specialità tipiche del posto e la scena si sposta al ristorante. Notato il suo interesse, le varie cuoche spiegano a Massimo le loro ricette e specificano che la pasta da usare deve essere necessariamente Barilla, poiché a fine cottura va passata in padella e quindi deve sostenere la prova del fuoco. In uno dei caroselli della serie si reclamizzano invece le fette biscottate con lo slogan: «Forno Barilla sforna solo cose buone».